Tag

, , ,

Gerrit van Honthorst (25 dicembre 1922): “Adorazione dei pastori” – Wallraf-Richartz Museum di Colonia. 150 × 191 cm

PREMESSA

Ho gia’ pubblicato in passato due poesie di Marcella Riboni: MI HANNO DETTO E RAGAZZO D’ORIENTE che potete trovarle nella sezione del blog: POESIE. Marcella ora è un angelo in Cielo e a dir la verità, lo era anche in Terra. Da bambina era felice e gioiosa e soprattutto sana, fino all’età di due anni…poi una dose sbagliata di un vaccino la rese tetraspastica e sottoposta a sofferenze indicibili. Sua sorella Adele, che saluto cordialmente, visitando il mio blog, mi ha inviato alcuni  scritti di Marcella che non potendosi muovere, dettava a voce alla medesima. Oggi come giorno di Natale, credo che questa lettera superi di gran lunga tanti discorsi sterili o retorici. Per Marcella, l’amico” è l’essere umano”, ed è indirizzata perciò a tutti noi. Le sue parole lasciano un segno tanto sono profonde e le pessime notizie di morte e di guerra, che si accavallano ogni giorno, ci tolgono la speranza di vedere un mondo in pace. Marcella, nonostante le sue sofferenze incalzava “L’amico-uomo” a prendere coscienza dei propri errori per  migliorarsi e PER migliorare ciò che non va in questo mondo, con ottismo e fiducia. Spero tanto che questa lettera sia letta da moltissime persone, proprio per il messaggio intrinseco che porta dentro di sé. Marcella voleva pubblicare i suoi scritti, ma non trovo’ una casa editrice che accolse il suo desiderio. Ha trovato me e questo piccolo blog sparuto nell’Universo. Mia cara Marcella, non tutto è andato perduto! Intanto a nome mio e di tutti coloro che passeranno in questo sito, ti ringraziamo per le tue bellissime parole, dolce angelo! Seppur in maniera terribile, il tuo passaggio su questa terra non è stato vano. Auguri amica!

lettera-marcellaGIUSY

Annunci