Tag

, , , , , , , , , , , , ,

8 MAGGIO-FESTA DELLA MAMMA-
PER QUELLE IN CIELO, CI PENSO IO…

babbo e mamma-Foto personale-I miei genitori, il giorno del loro matrimonio

Parafrasando LUCIO DALLA…

“L’ ANNO CHE VERRÀ”

Cara mamma ti scrivo, così mi distraggo un po’ e siccome sei molto lontana, più forte ti scriverò. Da quando sei partita, c’è una grossa novità, l’anno vecchio è finito ormai, ma qualcosa ancora qui non va. Esco poco la sera, compreso quando è festa, ho paura del mondo e guardo spesso dalla finestra. E si sta senza parlare per intere settimane, e non c’e’ più niente da dire, così del tempo ne rimane. Ma la televisione ha detto che il nuovo anno, porterà una trasformazione e tutti quanti stiamo già aspettando. Nel tuo mondo d’ amore, è Natale e festa ogni giorno, anche Cristo è sceso dalla croce e gli uccelli hanno fatto ritorno. Nel tuo mondo di pace, c’è cibo e luce tutto l’anno, i muti possono parlare e i sordi udiranno. Nel tuo mondo d’amore, ognuno fa quel che gli va, tu e il babbo potrete risposarvi, ma soltanto se Dio vorrà. E senza grandi disturbi qualcuno sparirà, saranno forse i troppi furbi e i cretini di ogni età. Vedi cara mamma, cosa ti scrivo e ti dico e come sono contenta di essere qui in questo momento, vedi, vedi, vedi, vedi, cara mamma, cosa si deve inventare per sopportare il dolore, per continuare a sperare. E se quest’anno poi passasse in un istante, vedi madre mia, come diventa importante che in questo istante ci sia anch’io. L’anno che sta arrivando tra un anno passerà. Io mi sto preparando, con te nel cuore, e’ questa la novità.

L’ anno che verrà ( brano musicale di Lucio Dalla, inserito nell’ album omonimo del 1979)

Caro diario, un’altra festa della mamma è  arrivata…La mia è  in Cielo, aveva 59 anni quando lasciò questo mondo, ma il mio amore per lei è  immutato. Non sapevo di amarla così tanto finché non l’ho perduta. L’amore si dà per scontato, ed è un grave errore, perché nell’ assenza si capisce l’essenza di tutto. Quello che cerco di spiegare, è che qualsiasi tipo di amore, ha dei requisiti ben precisi per dichiararsi tale: L’amore non guarda il disagio, non conta i chilometri da percorrere, non mira ad uno specifico tornaconto, l’amore non segue una logica, né si dimentica con il tempo, si trasforma, ma non si annulla.…Spesso le dure prove della vita ci cambiano, magari in peggio, questo sì, ma siamo umani e a volte le croci sono davvero pesantissime da portare…ma alla fine della strada, tutto passa e l’amore vince su ogni penoso ricordo o fatica. Io il venerdì, vado a trovare la mamma e il babbo al cimitero, ben sapendo che lì ci sono solo i loro resti mortali…Sono passati 18 anni dalla sua dipartita …eppure vado, e’ il moto del cuore che mi spinge ad andare, più del percorso fisico che devo affrontare, e’ il sangue che chiama, e io vado. Non guardo se c’è il sole, se fa freddo, se mi sento stanca o se ho da fare…sento in me il desiderio di rendere questo omaggio, e’ una spinta interiore al quale non so sottrarmi, almeno finché le forze mi sosterranno. Quando sto male, io chiamo LA MAMMA, pur sapendo che non c’è, che non può rispondermi, ma io la chiamo lo stesso. MAMMA, è la prima e l’ultima parola che un essere umano pronuncia, essa racchiude tutto il senso di un’ intera esistenza, ed è la parola più bella del mondo.

Non lesinate un bacio o un abbraccio alle vostre mamme, perché ogni gesto d’amore mancato, sarà un rimpianto per tutta la vita.

BUONA FESTA A TUTTE LE MAMME, SIA IN CIELO CHE IN TERRA!

2016-04-17-20.37.19.jpg.jpeg

-Foto personale- “Nel tuo mondo d’amore ognuno fa quel che gli va…tu e il babbo potrete risposarvi…è questa la novità”.

AUGURI ANCORA A TUTTE LE MAMME, VICINE E LONTANE. UN ABBRACCIO, GIUSY
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤ ❤

Annunci