Tag

, , , , , ,

la tentazione di adamo ed eva, michelangelo

La parola ebraica ADAM “uomo”, presenta la stessa radice della parola ebraica ADAMA’, “terra”. Adamo significa perciò: “uomo”, “uomo terreno”, “umanità”, “il terrestre”.

EVA deriva dal nome ebraico HAWWA’H, il suo significato viene interpretato come, “essere vivente” , “colei che dà la vita”, “madre dei viventi”.

Il nome Adamo, inoltre nella Bibbia, ha un significato più ampio, vuole farci intendere che “Dio ha creato non un singolo uomo, ma tutta l’umanità; e più precisamente un’umanità che comprende sia l’uomo che la donna, un’umanità maschile-femminile a immagine di Dio”*. Per questo motivo tutte le vicissitudini di Adamo ed Eva, che vengono narrate nei racconti biblici, ci interessano in modo particolare, in quanto c’è un Adamo-uomo terreno e una Eva-madre dei viventi, in ognuno di noi.

* Roberto Beretta – Elisabetta Broli, Gli Undici Comandamenti, pref Mons.Ravasi, Ed. PIEMME 2002

Caro diario, scriverò ancora su Adamo ed Eva, (non so ancora quando)…ho già scritto che Eva non mangiò la mela , oggi, ho spiegato che sotto questi famosi nomi, si nascondono significati ben più profondi e prossimamente chissà…scopriremo che Eva non nacque da una costola di Adamo…Giusy

Annunci