Tag

, , , ,

Le due vie

Beato l’uomo che non segue il consiglio degli empi, non indugia nella via dei peccatori e non siede in compagnia degli stolti; ma si compiace della legge del Signore, la sua legge medita giorno e notte.

Sarà come un albero piantato lungo corsi d’acqua, che darà frutto a suo tempo e le sue foglie non cadranno mai; riusciranno tutte le sue opere.

Non così, non così gli empi: ma come pula il vento disperde; perciò non reggeranno gli empi nel giudizio, né i peccatori nell’assemblea dei giusti.

Il Signore veglia sul cammino dei giusti, ma la via degli empi andrà in rovina.

Salmo 1,1-6

In questo Salmo, Dio ci mette di fronte a due vie: una conduce al bene e quindi alla salvezza, una conduce al male e perciò alla perdizione. Dio ci indica anche quali compagnie scegliere per non “inciampare” nel peccato, sta però a noi decidere da che parte stare, perché siamo nati liberi e Dio questa libertà la lascia esercitare fino in fondo, anche purtroppo a danno di noi stessi.

Caro diario, spesso i miei scritti mettono il lettore con le spalle al muro, ma non è per presunzione è per spingerli con tutte le mie forze, verso il bene. Il male è onnipresente nel mondo e tuttavia, molti vi si sono abituati. Abituarsi al male o imparare a conviverci senza farsi troppe domande è il miglior modo per rafforzarlo. La cattiveria e le violenze che ci sono a livello planetario le conosciamo tutti, è mia intenzione invece, soffermarmi sul bene. Questa invisibile energia positiva che da sola e se usata in modo maggiore, sarebbe capace di neutralizzare gran parte di tutto il male che ci affligge. Il bene in contrapposizione al male, è un grande strumento per raggiungere un buon benessere di vita in questo mondo. Perché allora l’uomo continua a non ascoltare la parola di Dio che è solo fonte di ogni bene e di ogni benedizione? Dio è sorgente di vita e di ogni bene, aderire a Lui con amore significa alimentarsi in Dio stesso. Chi si mette nelle mani di Dio con fiducia,  si pone nelle condizioni ottimali per ricevere ogni bene SPIRITUALE e anche MATERIALE. Dio aiuta chi coopera con lui. Se artista, la sua creatività sarà potenziata; se agricoltore, avrà buoni raccolti; se scrittore, avrà buone ispirazioni. Le benedizioni di Dio, sono rivolte a tutta l’umanità; ma solo chi percorre la sua via, ascolta e mette in pratica la Sua Parola,  può beneficiare appieno del bene che Egli irradia continuamente a tutte le sue creature. Sarebbe auspicabile soffermarsi e prendere coscienza su questo argomento e cambiare direzione se la nostra vita, non ha preso la via giusta.

Giusy Lorenzini.

Annunci